Intervista a Davide Cortese

CATEGORIA: interviste
Dopo aver letto  Zebù bambino di Davide Cortese, Terra d'ulivi edizioni, inizia il mio dialogo con l'autore. Mi incuriosisce il verseggiare leggero della patina su una scelta tematica non convenzionale, mi incuriosisce la forma poetica che ricorda la filastrocca mentre dice: accende mille fiammiferi nella notte si brucia il ciuffo e le scarpe rotte. Brucia un nome scritto su una nave. Brucia la porta per far cadere la chiave  ...
CONTINUA A LEGGERE

La strada che va in città di Natalia Ginzburg

La strada che va in città è il romanzo di Natalia Ginzburg che ha come protagonista Delia, io narrante della storia; la ragazza sedicenne vive il suo impatto con il mondo con il desiderio, sovrapposto al bisogno, di liberarsi dalla sua infanzia e dalla sua condizione e di trovare una strada che la lasci lontana dalle origini, dalla povertà, dalla miseria. Delia è l’adolescente proiettata verso una condizione migliorativa del...
CONTINUA A LEGGERE

Qualcosa

CATEGORIA: Poesia
Qualcosa è andata via sempre accade di dover lasciare indietro una parola che sale un sorriso che perde oggi il tuo corpo si aggomitola su ogni abbandono del passato pieno di sogni che tornano non possiamo dimenticare il primo vento il gesto sotteso quella volta che potevamo restare il sole biondo dell'innocenza. Sonia Ciuffetelli
CONTINUA A LEGGERE

2021

CATEGORIA: Poesia
Stagione impervia la perturbazione è travolgente i nasi ingialliscono  alla prima notizia di allarme siamo tutti sbarrati Il comandante ha le carte sporche hanno scoperto che da bambino schiacciava gli scarafaggi con le forbici larghe per sentirli scricchiolare piano – è finita su tutti i giornali la testimonianza - oggi gioca a Risiko si è fatto fabbricare i dadi personalizzati no, non ho novità significative a parte una nuova amica...
CONTINUA A LEGGERE